Blog: http://omaha.ilcannocchiale.it

...e quest'estate andrò in Trentino


Le mie cronache madrilene possono aspettare.
Almeno il tempo di un funerale, no?
Le frasi da dire sono tante e tutte abbastanza scontate.

Più complicato trovare le parole per colui che (da solo) ha seppellito l'unico legame prima di sua figlia.
L'unico filo.
E non penso conti un consanguineo che è riuscito solo a dire "so della tua esistenza ma non m'interessa".

Azz...

Figurati se si tratta di tuo padre.

Ha seppellito la nostra unica fonte di verità, l'unico pozzo da dove sperare di poter attingere i ricordi mai trasmessi, le facce mai viste.
Al posto della lapide un punto interrogativo.
Il colore non ha importanza stavolta.

E lei?
Ora camminerà senza fatica con l'inseprabile dobermann (o giù di lì), sparlando di tutto e di tutti, sognando un banale cornetto gelato, puntando una birretta gelata e riflettendosi negli occhi di una goccia d'acqua.

Sua nipote.

...ciao nonna...

Pubblicato il 24/4/2009 alle 9.0 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web